Adozioni in Bielorussia
 
HOME
CONTATTACI
CAMPAGNE DI SENSIBILIZZAZIONE
LINK
 

27 luglio 2005

COMUNICAZIONE DELL'ASSESSORE MANDARELLI DELLA REGIONE LAZIO

 

Comunicazione dell’Assessore Mandarelli della Regione Lazio

Vi riportiamo, in sintesi, una gradita comunicazione da parte dell’Ass. Alessandra Mandarelli e del Prof Lucio Annibaldi del Dipartimento sociale della Regione Lazio, Direzione Regionale Famiglia e Servizi alla persona, Area Integrazione Socio Sanitaria.

L’Assessore Mandarelli, supportata dal Prof. Lucio Annibaldi, suo delegato durante la riunione delle famiglie del 14 giugno u.s., ricevute da parte del coordinamento delle famiglie le comunicazioni relative agli avanzamenti intercorsi, ha inviato una nota nella quale stigmatizza la situazione in corso, ricordando, tra l’altro, che il problema principale risiede nell’evitare ai minori coinvolti un secondo tragico abbandono.
Informa inoltre che:
· è in corso l’istituzione di un’agenzia regionale che si occupi di adozioni, come per la Regione Piemonte;
· il regolamento della Commissione Adozioni internazionale è in esame presso la Conferenza Stato-Regioni, su proposta del Ministro per le Pari Opportunità.

L’Assessore Mandarelli infine propone ai delegati delle famiglie:
1. di far pervenire proposte che possano essere da lei veicolate alla Commissione degli Assessori ed alla conferenza dei Presidenti regionali;
2. di lavorare ad eventuali emendamenti al protocollo operativo sperimentale approvato ed in corso di sperimentazione dal 2001 da parte del Comitato di coordinamento regionale per le adozioni per consentire alle Istituzioni (comprese le Regioni) di ricevere informazioni ed intervenire tempestivamente quando necessario.

Su questi aspetti il coordinamento delle famiglie ha dato ampia disponibilità di collaborazione, proponendo un incontro preparatorio, che tenga conto anche degli esiti dei colloqui con il Presidente Marrazzo, del 2 agosto p.v.