Adozioni in Bielorussia
 
HOME
CONTATTACI
CAMPAGNE DI SENSIBILIZZAZIONE
LINK
 
 
 
 
 

20 novembre 2005

RESOCONTO DELLA PARTECIPAZIONE ALLA “GIORNATA NAZIONALE PER I DIRITTI DELL’INFANZIA E DELL’ADOLESCENZA”

 

Resoconto della partecipazione alla “Giornata nazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza”

Il giorno 20 novembre 2005, in occasione della Giornata nazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, la Commissione parlamentare per l’Infanzia ha invitato le famiglie delegate, in rappresentanza del Coordinamento delle famiglie adottanti in Bielorussia, a partecipare alla celebrazione, tenutasi presso la Camera dei Deputati.

Questa occasione ha consentito di incontrare, tra gli altri, la Presidente della Commissione parlamentare, On. Maria Burani Procaccini e l’On. Marida Bolognesi (inoltre autrice di un intervento riguardante la situazione relativa alla Bielorussia).
Entrambe hanno assicurato il proseguimento del loro impegno nell’ambito delle loro attività istituzionali, per un rapida soluzione della problematica, anche intensificando i rapporti con i Ministeri competenti.

All’evento ha partecipato anche l’Ambasciatore della Repubblica di Bielorussia in Italia, Aleksei Skripko.
All’Ambasciatore, col quale abbiamo intrattenuto un colloquio informale, abbiamo espresso tutte le attese e le preoccupazioni delle famiglie italiane, chiedendogli informazioni sullo stato della trattativa.
Ci ha confermato di avere molto a cuore la soluzione del problema e che ritiene un dato positivo il fatto che al momento siano attivi canali di comunicazione diretti tra le istituzioni coinvolte nei due Paesi.
A suo parere si dovrebbe essere molto vicini alla firma del protocollo bilaterale, che dovrebbe essere apposta a breve, anche per rendere possibile l’esame di tutte le pratiche in giacenza a Minsk nei tempi stabiliti dal protocollo stesso.
Da questo colloquio è emerso che l’Ambasciatore si considera impegnato in prima persona ed ha espresso il pensiero che anche in Bielorussia ci sia la volontà politica di giungere a breve a definire la trattativa con l’Italia.

Non avendo potuto ricevere dalla viva voce della Dott.ssa Capponi, nei giorni 17 e 18 novembre, chiarimenti sullo stato della trattativa sul protocollo, dai primi giorni della prossima settimana i delegati del Coordinamento delle famiglie torneranno a contattare la Presidente della Commissione Adozioni ed il Ministero degli Esteri per acquisire maggiori informazioni a completamento di quanto appreso in data odierna.

Continueremo, inoltre, l’azione di sollecito verso le stesse autorità perché si attivino, anche prendendo l’iniziativa direttamente, per richiedere un incontro con le autorità bielorusse che preveda, se necessario, trattative ininterrotte fino alla firma del protocollo.

Come sempre vi terremo informati e, in funzione delle risposte ottenute, vi proporremo la linea da seguire e le eventuali azioni di supporto.

Le famiglie delegate.
Per il Coordinamento delle famiglie adottanti in Bielorussia