Adozioni in Bielorussia
 
HOME
CONTATTACI
CAMPAGNE DI SENSIBILIZZAZIONE
LINK
 
 
 
 
 

07 dicembre 2005

INCONTRO DEL COORDINAMENTO CON IL MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI E LA COMMISSIONE ADOZIONI INTERNAZIONALI

resoconto breve

resoconto dettagliato

le richieste delle famiglie con 7000 firme a sostegno

 

 

 

 
Alla cortese attenzione

Commissione Adozioni Internazionali
alla Presidente Dott.ssa Roberta Capponi

Ministero degli Affari Esteri
al Sottosegretario Sen. Roberto Antonione

Ministero degli Affari Esteri
Direzione Generale per gli Italiani
all’Estero e le Politiche Migratorie
Ufficio V
al Ministro Adriano Benedetti
al Ministro Giuseppe Panocchia

E, p.c.

Ministero per le Pari Opportunità
al Ministro, On. Stefania Prestigiacomo

Ministero degli Affari Esteri
al Ministro, On. Gianfranco Fini

OGGETTO: Incontro con le famiglie adottanti in Bielorussia

Le famiglie presenti oggi al vostro cospetto rappresentano centinaia di altre famiglie di ogni parte d’Italia, accomunate, come ben sapete, dall’incrollabile volontà di realizzare il sogno di tantissimi bambini e ragazzi bielorussi di vivere e crescere circondati dal nostro amore e sostegno, costante e inesauribile.

Loro sono consapevoli, già oggi, di poter avere questo dalle “proprie” famiglie italiane ed è ciò che spetta di diritto, a loro come a tutti i bambini del mondo.

Vi consegniamo migliaia di firme raccolte in breve tempo da tutta Italia, a testimonianza della solidarietà e della sensibilità del Popolo italiano di fronte alla sofferenza di bambini e ragazzi per un’attesa che inizierà a farsi tollerabile solo quando sarà stato compiuto un primo, indispensabile passo: la firma del protocollo bilaterale sulle adozioni tra Italia e Bielorussia.

E’ stato fatto tanto lavoro diplomatico in tempi così lunghi che ci è divenuto impossibile giustificarli ai bambini e ragazzi che ogni giorno ci chiedono di vivere per sempre con noi.

Vi chiediamo adesso, quindi, per loro, un segnale concreto che i giorni dell’attesa stiano per terminare.

Vi chiediamo di farci conoscere lo stato della redazione del nuovo protocollo bilaterale e, soprattutto, in che tempi si prevede che verrà sottoscritto e reso operativo.

Siamo consapevoli che la nuova normativa bielorussa sia orientata ad una progressiva riduzione delle adozioni internazionali. A nostro parere la volontà di giungere ad un accordo sulle adozioni con l’Italia rappresenta comunque un segnale di attenzione verso tutti quei bambini e ragazzi rimasti senza famiglia, che hanno trovato in Italia affetti sinceri e concrete speranze di un futuro migliore.

Un protocollo non costituirà mai, da solo, una garanzia sufficiente che le attese di tutti i bambini e ragazzi richiesti in adozione dalle famiglie italiane saranno ripagate.

Sarà necessario tanto impegno e buona volontà, dall’una e dall’altra parte, perché i sogni dei protagonisti più indifesi di questa vicenda non vengano infranti.

Augurandoci che nei colloqui odierni ci informiate su un’imminente conclusione della trattativa sul protocollo bilaterale, ci sentiamo in obbligo di segnalarvi la necessità che, per il futuro, la Commissione Adozioni Internazionali ed il Ministero degli Esteri affianchino gli enti autorizzati nell’accompagnare il percorso di ogni singola domanda di adozione, attraverso un dialogo costante e costruttivo con le autorità bielorusse competenti, superando tutte le difficoltà di ordine procedurale, burocratico o di altra natura che dovessero insorgere.

Vi chiediamo altresì di tenerci al corrente di ogni avanzamento delle trattative successive, che, ad ogni buon conto, ci attendiamo abbiano inizio immediatamente a seguire la firma del nuovo protocollo, riguardanti, ad esempio, la eventuale definizione di quote annue, come per il passato, di adozioni possibili per l’Italia.

Vi confermiamo, infine, che continueremo a seguire con attenzione lo sviluppo dell’intera vicenda, restando sempre disponibili ad ogni confronto in merito.

Distinti saluti.

Roma, 7 dicembre 2005

I delegati del Coordinamento delle famiglie adottanti in Bielorussia

www.adozionibielorussia.org
info@adozionibielorussia.org
fax 178.224.5406

IN ALLEGATO 7000 FIRME A SOSTEGNO