Adozioni in Bielorussia
 
HOME
CONTATTACI
CAMPAGNE DI SENSIBILIZZAZIONE
LINK
 
 
 
 
 

15 maggio 2007

APPELLO DI
SOLIDARIETA' PER I BAMBINI RUMENI E LE
FAMIGLIE IN ATTESA DI ADOZIONE IN ROMANIA

_______________________

 

APPELLO DI SOLIDARIETA' PER I BAMBINI RUMENI
E LE FAMIGLIE ITALIANE
IN ATTESA DI ADOZIONE IN ROMANIA

Riteniamo utile segnalarVi la seguente iniziativa di 5 famiglie italiane in attesa di adozione in Romania:

Molti di voi sapranno che la Romania nel 2004 con una legge ha deciso di chiudere le adozioni internazionali lasciando molte famiglie italiane nell'impossibilità di concludere l'iter adottivo avviato prima dell'introduzione della stessa legge e a fronte anche di un abbinamento già effettuato. La stessa legge ha negato una famiglia a molti minori rumeni essendo l'adozione nazionale pressocchè assente nella cultura di quel popolo.

Sconfitte da un’attesa senza speranza quasi tutte le famiglie hanno dolorosamente rinunciato.

Da oggi, 15 maggio, cinque famiglie italiane, hanno avviato un gesto di protesta dinanzi all'ambasciata rumena per richiedere alle autorità rumene di coronare il sogno di congiungersi con quei bambini che hanno già conosciuto e che da 4 anni li chiamano mamma e papà.

Per questo vi chiediamo di rivolgere il seguente appello alle seguenti autorità:

 

Al Presidente della Repubblica di Romania (clicca qui per gli indirizzi)

Al Presidente del Parlamento Europeo e al Vice-Presidente della Commissione Europea (clicca qui per gli indirizzi)

Al Ministro della Famiglia (clicca qui per gli indirizzi)

La informiamo che dalle ore 11 del 15 maggio cinque famiglie italiane in attesa di adozione in Romania (le famiglie Arato, La Verde, Macaluso, Manzini e Vaccalluzzo) stanno protestando pacificamente davanti all’Ambasciata della Repubblica di Romania in Italia per chiedere di potersi riunire a quei bambini che da quattro anni li chiamano “mamma e papà”.
Resteranno là davanti finchè non otterranno una risposta concreta.

La preghiamo di fare tutto ciò che è in suo potere per permettere a Corina, Iuliana, Larisa, Madalina, Nicusor, orfani di Romania, di avere finalmente una madre e un padre, affinché il supremo interesse dei minori ad avere una famiglia trovi compimento.

Da troppo tempo assistiamo all’indifferenza della politica verso le Adozioni Internazionali. E' sempre più difficile poter dare una famiglia ad un orfano che la attende. Tutti i giorni si parla di FAMIGLIA sui media, ma nessuno concretamente tende una mano alle famiglie e agli orfani che non ce l'hanno.

La preghiamo di intervenire concretamente per questo caso e per far sì che la disponibilità di tante famiglie all’adozione possa trasformarsi in un futuro di amore per tanti orfani.

Contatti:
VINCENZO MACALUSO, portavoce delle 5 famiglie in attesa di Adozione in Romania, cell. +39.335.80.59.090

Nome e Cognome famiglia,

una famiglia adottante in Bielorussia
per solidarietà con le famiglie adottanti in Romania
www.adozionibielorussia.org