Adozioni in Bielorussia
 
HOME
CONTATTACI
CAMPAGNE DI SENSIBILIZZAZIONE
LINK
 
 
 
 
 

27 Aprile 2009
Notizie


 

Notizie di aggiornamento


Gli incontri in Vaticano del Presidente Lukashenko a Roma

Guarda il video dell'incontro da radiovaticana

L'osservatore Romano - scambio dei doni

-----------------------------------------------------

COMUNICATO DELLA SALA STAMPA DELLA SANTA SEDE:
UDIENZA AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DI BIELORUSSIA

Questa mattina, Sua Santità Benedetto XVI ha ricevuto in Udienza Sua Eccellenza il Sig. Aleksandr Lukashenko, Presidente della Repubblica di Bielorussia. Successivamente, il medesimo Capo di Stato, accompagnato dal Ministro degli Affari Esteri, Sig. Sergei Martinov, ha incontrato Sua Eminenza il Cardinale Tarcisio Bertone, Segretario di Stato, e Sua Eccellenza Dominique Mamberti, Segretario per i Rapporti con gli Stati.

Durante le conversazioni, svoltesi in un clima positivo, sono state affrontate questioni attinenti al rapporto tra fede e ragione e al dialogo interconfessionale e interculturale. Inoltre sono stati trattati temi di carattere internazionale legati alla promozione della pace e dell’autentico progresso dell’umanità, come pure alcune problematiche interne del Paese, argomenti concernenti la Chiesa cattolica in Bielorussia e le prospettive di approfondimento della collaborazione tra le due Parti. Si è infine rilevata la pacifica convivenza che caratterizza le relazioni tra le comunità cattolica e ortodossa, nonché con le altre confessioni religiose.

------------------------------------------------------

PAPA: 25 MINUTI CON LUKASHENKO, INVITATO IN BIELORUSSIA =
(AGI) - CdV, 27 apr. - ®Santit. ci vedremo in terra bielorussa
se Dio vuole¯. Con queste parole Alexander Lukashenko,
presidente della Bielorussia, si S congedato da Benedetto XVI
dopo 25 minuti di colloquio. Assente la moglie, il capo di
stato - circostanza inconsueta - S stato accompagnato dal
figlio Nikola di 5 anni che ha regalato al pontefice il suo
abecedario affinchS possa imparare il russo prima della
visita. Lukashenko gli ha donato invece un'icona Ges-
realizzata con materiali tradizionali, come paglia e legno. In
cambio ha ricevuto le medaglie del pontificato.
Nonostante le polemiche che hanno preceduto l'incontro a
causa del duro regime dittatoriale che Lukashenko ha imposto al
suo paese, il Vaticano gli ha riservato tutti gli onori, a
cominciare dal picchetto delle guardie svizzere e dai
gentiluomini schierati per accoglierlo nel cortile di San
Damaso. (AGI)
Siz
271224 APR 09

----------------------------------------------------------------------

PAPA: 25 MINUTI CON LUKASHENKO, INVITATO IN BIELORUSSIA (2)=
(AGI) - CdV, 27 apr. - Alla trasferta, favorita dalla Chiesa
ortodossa russa, ha lavorato per molti mesi la diplomazia
dell'Ordine di Malta, dove Lukashenko sar. ricevuto domani dal
Gran Maestro, Fr. Matthew Festing, con il quale firmer. un
accoprdo relativo ai servizi postali.
Il presidente della Bielorussia definito da alcuni
®l'ultimo dittatore comunista d'Europa¯, spera che proprio il
suo Paese possa essere il teatro dell'incontro tra il Papa e il
Patriarca di Mosca e di tutte le Russie, Kirill. (AGI)
Siz
271251 APR 09

PAPA: 25 MINUTI CON LUKASHENKO, INVITATO IN BIELORUSSIA (3)=
(AGI) - CdV, 27 apr. - Dopo l'incontro con il Papa, Lukashenko
ha visto anche il segretario di Stato Tarcisio Bertone. Entambe
le conversazioni, informa la Sala Stampa della Santa Sede, si
sono svolte ®in un clima positivo¯. E la nota d. atto che in
Bielorussia una ®pacifica convivenza caratterizza le relazioni
tra le comunit. cattolica e ortodossa, nonchà con le altre
confessioni religiose¯. Quanto ai temi discussi, l'elenco S
piuttosto generico: sono state affrontate ®questioni attinenti
al rapporto tra fede e ragione e al dialogo interconfessionale
e interculturale. Inoltre - si legge nel testo - sono stati
trattati temi di carattere internazionale legati alla
promozione della pace e dell'autentico progresso dell'umanit.,
come pure alcune problematiche interne del Paese, argomenti
concernenti la Chiesa Cattolica in Bielorussia e le prospettive
di approfondimento della collaborazione tra le due Parti¯.
Con Bertone c'era il responsabile degli esteri vaticano
Dominique Mamberti, con Lukashenko il ministro omologo, Sergei
Martinov. (AGI)
Siz
271401 APR 09

 

PAPA: CON LUKASHENKO SU DIALOGO, PACE E CATTOLICI BIELORUSSI

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 27 APR - ®Dialogo
interconfessionale e interculturale¯, ®promozione della pace¯
e situazione della Chiesa cattolica in Bielorussia sono tra i
temi affrontati dal presidente bielorusso Aleksander Lukashenko
nei suoi colloqui di questa mattina con il papa e con il
segretario di Stato Tarcisio Bertone.
Sui contenuti delle udienze informa un comunicato della sala
stampa vaticana che rileva anche il ®clima positivo¯ in cui si
sono svolte. La nota spiega che sono state anche affrontate
®alcune problematiche interne del Paese¯ ed S stata
®rilevata la pacifica convivenza che caratterizza le relazioni
tra le comunit. cattolica e ortodossa, nonchS con altre
confessioni religiose¯ in Bielorussia.(segue)

CHR
PAPA: CON LUKASHENKO SU DIALOGO, PACE E CATTOLICI BIELORUSSI(2)

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 27 APR - Dopo l'udienza con il
papa, il presidente della Bielorussia, accompagnato dal ministro
degli Affari esteri, Sergei Martinov,
ha incontrato il cardinale Tarcisio Bertone, segretario di
Stato, mons. Dominique Mamberti, segretario per i Rapporti con
gli Stati.
®Durante le conversazioni, svoltesi in un clima positivo, -
informa la nota - sono state affrontate questioni attinenti al
rapporto tra fede e ragione e al dialogo interconfessionale e
interculturale. Inoltre sono stati trattati temi di carattere
internazionale legati alla promozione della pace e
dell'autentico progresso dell'umanit., come pure alcune
problematiche interne del Paese, argomenti concernenti la Chiesa
cattolica in Bielorussia e le prospettive di approfondimento
della collaborazione tra le due Parti. Si S infine rilevata la
pacifica convivenza che caratterizza le relazioni tra le
comunit. cattolica e ortodossa, nonchS con le altre
confessioni religiose¯.
(ANSA).

CHR