Adozioni in Bielorussia
 
HOME
CONTATTACI
CAMPAGNE DI SENSIBILIZZAZIONE
LINK
 
 
 
 
 

19 settembre 2009
Comunicato


 

Comunicato

19 settembre 2009


Gentile famiglia,
con l'approssimarsi della visita ufficiale del Ministro Frattini in Bielorussia  desideriamo ribadire che il Coordinamento Famiglie Adottanti in Bielorussia ha operato sempre nell'interesse di tutti i minori con lo scopo di portare avanti un'azione di pressione nei confronti delle istituzioni italiane perchè non fosse dimenticata l'aspirazione all'adozione dei bambini e delle famiglie.


In questa fase riteniamo però opportuno, per correttezza, rammentare che il nostro ruolo di "memoria del problema" deve rimanere nell'alveo della legge, che vede in primo luogo il rapporto decisionale sul proseguio dell'iter adottivo, tra famiglia e l'Ente per le adozioni internazionali cui la famiglia stessa ha dato mandato ad operare e, in carenza dell'Ente, direttamente con la Commissione Adozioni Internazionali (CAI).

Di conseguenza, invitiamo le famiglie che desiderano informazioni sullo stato della propria pratica di adozione, a contattare direttamente il proprio Ente o la CAI.
Non abbiamo, infatti, titolo ad operare - e nemmeno lo vogliamo - al posto dell'Ente che ha un rapporto fiduciario con la Famiglia.


Da parte nostra non mancherà nè la pressione, ma nemmeno il supporto morale, a chi si appresta a portare avanti le istanze di tutte le famiglie; per questo ringraziamo il ministro Frattini per aver fortemente voluto organizzare la prossima visita a Minsk.


Suggeriamo inoltre, alle famiglie che non abbiano potuto depositare il decreto di idoneità a seguito del blocco delle adozioni deciso con provvedimento della CAI nel febbraio del 2008, di provvedere ad informare la CAI con raccomandata con ricevuta di ritorno di aver ottenuto il decreto di idoneità.


Le famiglie delegate per il
Coordinamento famiglie adottanti in Bielorussia
www.adozionibielorussia.org

 

Convenzione

19 settembre 2009

Segnaliamo di aver avviato una convenzione con un avvocato romano, operante su tutto il territorio nazionale, in grado di supportare legalmente le famiglie nell'iter civilistico dell'adozione da maggiorenne. Per ulteriori informazioni potete contattarci all'indirizzo di posta elettronica: info@adozionibielorussia.org